30/11/2022

I nuovi Regolamenti Endurance
 
La FISE e la FEI hanno pubblicato i nuovi Regolamenti Endurance, in vigore dal 01/01/2023.

Per quanto riguarda la FISE, la modifica più importante riguarda la variazione del parametro "battiti aggiuntivi" relativo al calcolo del punteggio delle gare di regolarità.
Dal 2023, i battiti che verranno aggiunti saranno 3 invece che 2, calcolati sempre sui minuti interi di rientro alla visita finale, con l'abbuono dei primi 4 minuti per la Debuttanti. Cambia quindi solamente l'aumento da 2 a 3 e non il modo di calcolarlo.

Il Regolamento FISE include ora il divieto dei Tecnici/Istruttori di poter gareggiare nel caso in cui accompagnino all'evento i propri minorenni. Il Tecnico/Istruttore è altresì invitato ad essere sempre presente al cancello veterinario quando viene presentato in visita il cavallo del proprio minorenne.
Il Tecnico/Istruttore potrà quindi gareggiare solamente facendo delega ad un altro Tecnico/Istruttore, il quale ovviamente non potrà gareggiare.

La verifica del riposo obbligatorio del cavallo è ora di totale responsabilità del proprietario/trainer e non più del cavaliere, a meno che questo non sia proprietario o trainer del cavallo.

Novità anche per la Best Condition, per la quale lo svolgimento è anticipato da 1 ora a mezz'ora.

Importante novità per le gare di velocità anche delle categorie regionali. Dal 2023, la valutazione del trotto sarà obbligatoriamente fatta da un panel di tre veterinari.

Sono presenti anche novità per Coppa Regioni (ora ci sarà una Coppa Over 14, una Under 14, più la classifica cumulativa delle due) e Coppa Italia FISE (inserita anche la Debuttanti per i cavalli 4 anni).

Circa la FEI, la modifiche sono poche ma molto interessanti.

La regola delle due gare su tre per qualificarsi è stata abolita.
Il prossimo anno, quindi, per accedere alla categoria superiore, basterà avere portato a termine due categorie precedenti nel periodo massimo di 24 mesi, anche se tra le due gare ci sia più di una eliminazione nella stessa categoria.

Una modifica importante riguarda la rilevazione della frequenza cardiaca. Il nuovo testo torna al sistema utilizzato dalla FEI fino a qualche anno fa, ovvero con rilevazione del battito ogni 15 secondi, ovvero agli step 15-30-45-60 secondi. Il rispetto dei 60 bpm a 15 secondi o 64 bpm agli altri 3 step consente di superare il controllo di tale parametro. L'attuale testo, invece, dopo il primo step a 15 secondi con 59 bpm, richiede il completamento dei 60 secondi, pertanto la rilevazione durerà di meno e soprattutto non bisognerà aspettare l'intero minuto con il timore di una eventuale brutta sorpresa all'ultimo secondo.

Dal 2023, per le visite intermedie, nel caso tutte le linee siano occupate, la rilevazione della frequenza cardiaca potrà essere effettuata da membri della Commissione Veterinaria non in linea. In questo modo, si potranno fermare i cuori il prima possibile senza attendere che la corsia sia libera. Le modifiche FEI non sono state recepite dal nuovo Regolamento FISE, ma sarà probabile l'allineamento per evitare di dover usare sistemi diversi durante concorsi con categorie sia FISE che FEI.

Di seguito il link per scaricare i testi.

Regolamenti Endurance FISE

Regolamenti Endurance FEI

MORE NEWS

 
24/04/2024
 
 
Di seguito è possibile scaricare la graduatorie del Circuito e della Coppa Italia FISE dopo le prim... continua

MORE NEWS

 
08/04/2024
 
 
Il Campionato Endurance della Lombardia è ufficialmente iniziato con la prima tappa svoltasi a Sann... continua

MORE NEWS

 
06/01/2024
 
 
In occasione della Cena dell'Endurance della Lombardia, che si svolgerà sabato 20/01/2024 al Ristor... continua
Vedi tutte le news